Home News Semaforo giallo: dopo i 3 secondi può scattare la multa

Semaforo giallo: dopo i 3 secondi può scattare la multa

Quanto tempo deve durare la luce gialla? In base alla sentenza 27348/2014 della Corte suprema di cassazione, tre secondi sono sufficienti

Senza titolo-1La vicenda che ha richiesto un chiarimento da parte della Cassazione ha visto coinvolto un automobilista che, all’interno del Comune di Lodi, era stato multato più volte dal sistema T-Red per aver attraversato l’incrocio a semaforo rosso. L’automobilista aveva impugnato le sanzioni dimostrando che la durata della luce gialla fosse di 3.365 secondi, tempo non sufficiente secondo il soggetto multato a liberare l’incrocio in condizioni di sicurezza. Nel Codice della Strada non vi è nessun riferimento concreto alla durata minima di accensione della luce semaforica gialla: ci si limita a dare delle indicazione riguardo l’arresto entro i limiti consentiti, questo perché secondo la Cassazione “la durata più o meno lunga della luce semaforica gialla (non essendo prevista una durata minima) non può assumere rilevanza alcuna”. Quindi l’automobilista deve adeguare la velocità del mezzo in base alla strada percorsa perché i quattro secondi – fino ad oggi considerati il tempo minimo di accensione del semaforo giallo – non possono essere considerati inderogabili. Secondo la Cassazione in presenza di lanterne semaforiche in cui la durata minima della luce gialla è superiore ai 3 secondi, anche solo di pochi decimi, le multe elevate per chi passa con il rosso restano regolari.

Ma perché per la Cassazione bastano tre secondi di giallo? Non si tratta di un numero scelto a caso: secondo uno studio condotto dal Cnr (Consiglio nazionale ricerche) per definire le “Norme sulle caratteristiche funzionali e geometriche delle intersezioni stradali” è stato stabilito che il tempo minimo è di 3, 4 e 5 secondi per velocità dei veicolo pari a 50, 60 e 70 Km/h. Quindi tutto è definito e, anche se mediamente i tempi della lanterna gialla sono compresi tra i quattro e cinque secondi, ti conviene frenare e sostare qualche minuto al semaforo rosso. Risparmi un bel po’ di denaro e soprattutto non metti in pericolo la tua vita e quella degli altri per poche manciate di secondi.

Fonte: http://www.6sicuro.it/

Utilizziamo cookie analytics di terze parti per migliorare l'esperienza d'uso del sito. Proseguendo con la navigazione si acconsente all'uso dei cookie; per negare il consenso, si rinvia all'informativa estesa. Per saperne di più.

Accetto i cookie da questo sito.